pasemplice.it

Comune di Pignola [1]

Elenco degli uffici pubblici di categoria Comune di Pignola nella Regione Basilicata.

Esempio di risposta alle domande più frequenti

Come si diventa insegnanti specializzati per il sostegno didattico agli alunni disabili?

Il Decreto del Ministro dell'Istruzione del 30 settembre 2011 - Criteri e modalita' per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attivita' di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del Decreto del Ministro dell'Istruzione del 10 settembre 2010, n. 249 - definisce il profilo del docente specializzato, le tematiche delle prove di accesso, gli insegnamenti e le attività laboratoriali e di tirocinio, i crediti formativi universitari e gli aspetti organizzativi dei corsi di specializzazione.
Per partecipare ai corsi di specializzazione, gli aspiranti docenti devono essere in possesso dell’abilitazione base all’insegnamento in una classe di concorso e devono superare una prova di ingresso.
I corsi sono a numero programmato sulla base della definizione ministeriale che tiene conto, a sua volta, della programmazione regionale
 degli organici del personale docente della scuola.
Ogni ateneo emana il proprio decreto attuativo, con il quale definisce il numero dei posti messi a concorso, dispone i criteri di trasparenza delle procedure concorsuali, rende noti i programmi su cui verteranno le prove di accesso e infine pubblica le tipologie dei titoli culturali e professionali valutabili e il punteggio ad essi attribuibile.
Una volta superata la prova di accesso (predisposta dall’università) gli aspiranti insegnanti di sostegno seguono un percorso formativo della durata di un anno scolastico, almeno 8 mesi per complessivi 60 CFU, di cui 36 relativi alle attività di insegnamento, 9 ai laboratori, 12 al tirocinio e 3 alla prova fiale.
La fase regolamentata dal presente decreto è transitoria, infatti, gli attuali corsi saranno sostituiti a regime da una apposita laurea magistrale a seguito della definizione delle specifiche classi di concorso.
Per maggiori approfondimenti si rimanda alla lettura integrale del Decreto 30 settembre 2011.